Il sentiero dei nidi di vespa

 

9 aprile 2015 Quadraro - Roma 

Solo show.
Performance per le vie del quartiere Quadraro ed installazione presso la galleria indipendente Spazio Y.

5 indirizzi simbolici presi dall'elenco dei deportati del 1944.

Da questi punti partono dei fili che attraversando le vie del quartiere, portano al luogo dove è stato realizzato un nido di vespe con gli stessi fili che percorrono le strade.

5 performers raccolgono i fili rossi, arrotolandoli con gesti rapidissimi, il loro passo è lento e solenne. Un rituale a cui il pubblico, formato da passanti e abitanti della città, assiste in un sacrale silenzio.

Le 5 donne si ritrovano nello stesso momento davanti la porta della Galleria Spazio Y, il nido di vespe.

Vengono accese delle candele nere, con le quali viene dato fuoco all'elenco dei deportati. 

Simbolicamente si dà fuoco al nido, per eliminarlo.

Ma le microsculture di bronzo, ossia le vespe, rimangono.

Un lavoro sulla memoria, sulla forza della resistenza.

 

il sentiero dei nidi di vespa.jpg
11178352_843656599050864_165448070605748
11149526_843654569051067_860620615001537

Video della Performance 2'33''

11174961_843648625718328_218083062059785
11011002_843648855718305_173609679555346